Soci Fondatori

Daniela Antonini

Data di Nascita: 08 12 1967

Luogo di Nascita: Napoli

Nazionalità: Italiana

 

Alexander Sebastian Zaske

Data di Nascita: 31 05 1968

Luogo di Nascita: Berlin (Germany)

Nazionalità: Tedesca

 

Fabio Dumontet (sino al 2012)

Data di Nascita: 21 11 1958

Luogo di Nascita: Napoli

Nazionalità: Italiana

 

 

Gruppo di Lavoro

Arch. Giacomo Visconti

Arch. Danilo Capozzo

Arch. Atsushi Ueno

Arch. Marco Papa

Arch. Diomira Cuomo

 

Arch. Fabio Dumontet

Ing. Michele Giustino – Prevenzione Incendi

Per. Ind. Vincenzo Gianfrancesco – Impianti

Ing. Paolo Massarotti - Strutture

 

Varie collaborazioni a progetto

 

 

Lingue Parlate

(CEFR) A1 basic – C2 excellent

 

Italiano: madrelingua

Tedesco: madrelingua

Giapponese: madrelingua

Inglese: C1

Portoghese: C1

Spagnolo: B1

Francese: A2

 

Lo Studio DAZ architetti associati vanta un'esperienza di oltre 20 anni nella progettazione in ambito pubblico e privato, in particolar modo nei settori del restauro e del risanamento conservativo, degli allestimenti museali, della ristorazione e retail e da circa 10 anni è impegnato nel campo delle infrastrutture di trasporto.

Oltre a progetti di stazioni ferroviarie/metropolitane in ambienti urbani segue anche lavori in aeroporti, su navi da crociera e traghetti.

Grazie alla formazione ed all'esperienza lavorativa acquisita dai fondatori e dello staff  in sinergia con i partner specialistici, lo studio riesce a svolgere prestazioni altamente complesse, flessibili ed innovative.

È capace di lavorare in ambiti internazionali e di coordinare abitualmente progetti in varie lingue e con diverse competenze. È diventato “local office” per progettisti di livello internazionale e referente tecnico per artisti, aziende ed amministrazioni estere in Italia. Opera da Napoli in tutta l’Europa e negli Stati Uniti.

Oltre alle classiche attività di progettazione architettonica, urbana ed ingegneristica, svolte in tutti i livelli del campo edile, lo Studio si occupa di D.L., Sicurezza e contatto con le Amministrazioni, integrando già in fase preliminare prestazioni specialistiche nei settori dell' Impiantistica, della Statica, della Geologia, della Prevenzione Incendi, garantendo al cliente una progettazione integrata di massima efficienza.

Lo Studio svolge inoltre progetti di Grafica ed Interior Design, con coordinamento e supervisione della Produzione, Fornitura, Logistica ed allestimento dei componenti. Acquisisce immagini con laser scanner, genera e modifica visualizzazioni statiche e dinamiche in 3D per rappresentazione o prototipazione di oggetti.

Lo StudioDAZ ha eseguito la progettazione ed il coordinamento tecnico per l’allestimento di opere ed esposizioni di Arte Contemporanea particolarmente complesse, lavorando con artisti del calibro di Damien Hirst, Richard Serra, Anish

 

Kapoor, Anselm Kiefer, Rebecca Horn e molti altri. Ha avuto l’incarico congiunto con l’arch.  Alvaro Siza per la progettazione del Museo MADRE (Museo di Arte Contemporanea Donnaregina) di Napoli, del quale ha seguito anche la realizzazione. Si è inoltre occupato del rinnovo e dell'allestimento museale/espositivo di alcuni spazi di Castel Sant'Elmo, del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, del Museo di Capodimonte, del coordinamento tecnico delle installazioni artistiche in Piazza del Plebiscito, dell'allestimento della Mostra inaugurale al Museo di Arte Contemporanea MAXXI di Roma.

Grazie a queste esperienze nel 2005 è stato incaricato dal concessionario della linea Ferroviaria SEPSA, nell’ ambito delle “Stazioni dell’Arte”, per seguire lo sviluppo del progetto preliminare e definitivo redatto dall’artista Anish Kapoor con Future Systems - Londra (oggi Amanda Levete Architects AL_A), relativamente alla “Stazione di Monte Sant’Angelo” - Napoli. Dal 2007 svolge l’incarico di progettazione architettonica esecutiva della stessa Stazione in coordinamento con le altre figure progettuali.

Dal 2012 lo Studio DAZ ha ricevuto dalla NME (Napoli Metro Engineering s.r.l.) l'incarico per il progetto esecutivo e la sistemazione superficiale della Stazione di Piazza Municipio a Napoli, intercambio tra Linea1 e Linea 6, su progetto definitivo ed in collaborazione con gli architetti portoghesi Alvaro Siza Vieira ed Eduardo Souto de Moura.

Nel 2013 sviluppa due varianti di un progetto definitivo migliorativo per la Stazione Forlanini, collocata sulle linee RFI di Milano, nell'ambito di una gara d’appalto integrato assegnato dalla Metropolitana Milanese S.p.a.

Tra i lavori architettonici legati al recupero ed al restauro, oltre al Museo MADRE, è stato completato il restauro dell’edificio della Casina Pompeiana nella Villa Comunale di Napoli, adibito a “Centro di Documentazione per la Musica Contemporanea”, mentre è in corso il progetto di recupero e riconversione funzionale dell’ex convento di Gesù delle Monache per conto del Comune di Napoli. Nel 2012 è stato completato,

su commissione del Consolato tedesco di Napoli, il recupero di una parte dello storico Palazzo Sessa al centro di Napoli, dove è stata progettata e realizzata la nuova sede del Goethe Institut.

Dal 2014 è in corso l'incarico di progettazione e D.L. per il completamento del Braccio Nuovo del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, in ATP con l'arch. Giuseppe Capuozzo, per conto della Soprintendenza per i Beni Archeologici di Napoli.

Dal 2010 lo Studio DAZ realizza strutture commerciali nel settore Retail per singoli brand e per grande gruppi di distribuzione.

E' stato ricevuto da Mondadori Electa l'incarico di progettazione dei nuovi bookshop per il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e per i siti archeologici di Pompei ed Ercolano.

Per il gruppo di distribuzione duty-free Gebr. Heinemann – Hamburg, lo Studio ha realizzato spazi commerciali all’interno degli aeroporti di Bologna, Pisa, Catania e Torino, della base NATO a Lago Patria e su navi di Crociera del Gruppo MSC-Crociere.

Recentemente ha ricevuto l'incarico diretto per la progettazione di tutti gli spazi retail del settore “NewBuilding” sulle navi di nuova costruzione delle classi “Seaside” ed “EVO”, prodotte da Fincantieri a Trieste e delle classi “Vista” e “World”, prodotte da STX a St.Nazaire in Francia, tra cui l’ultima MSC Grandiosa.

Si occupa inoltre della progettazione delle aree commerciali del settore “Refurbishment” sulle navi MSC Opera, MSC Lirica e MSC Splendida.

Nel 2018 ha stabilito una cooperazione con lo Studio Adler Bauprojekt – Frankfurt, per la progettazione condivisa di strutture immobiliari in Germania. Il recente progetto “Cologne Apart” riguarda la conversione dell’edificio della Posta centrale di Colonia in un complesso residenziale.